Pink Babol
Passa al contenuto

Seguici!

Ordina oggi per ricevere in 24/48h

Spedizione GRATIS sopra i 60,00€

Reso facile e veloce!

Paga il tuo ordine in 3 rate senza interessi!

Pagamento alla consegna, conviene veramente?

Molte aziende ormai non utilizzano più il pagamento alla consegna come metodo di pagamento.

Anche il grande colosso Amazon, non da la possibilità di pagare alla consegna i prodotti ordinati dai propri clienti

Ma per una forma eccessiva di prudenza, molti acquirenti online preferiscono ancora effettuare il pagamento della merce acquistata sul web in contrassegno (pagamento alla consegna).

Anzi, sembra essere la forma più gettonata persino rispetto a PayPal (che garantisce in toto l’acquirente) e alle carte di credito (oggi sempre più blindate dai vari sistemi di sicurezza). 

Ma si tratta veramente della migliore soluzione quella del contrassegno?

Che si tratti del mittente o del destinatario dell’articolo acquistato, entrambi sono chiamati a versare un contributo: ecco perché il contrassegno non  rappresenta la modalità di pagamento più economica

Ma non si tratta dell’unica ragione per cui il pagamento in contrassegno non conviene: i tempi di rimborso previsti nel caso di problemi nell’invio, o se è previsto il diritto di recesso, sono molto lunghi, così come quelli di accredito per la somma che il destinatario ha dato al corriere.

Infatti, la somma riscossa è versata su un conto intestato alla società che si occupa della spedizione (ad esempio Bartolini, Sda, Tnt, Gls, Ups), e poi da qui partirà il bonifico sul conto indicato in fase di registrazione al servizio della spedizione dal mittente stesso.

Qui si aggiunge un altro problema, dovuto in parte ai limiti previsti per il pagamento in contanti, oltre al fatto che non tutti i corrieri sono organizzati per ricevere i pagamenti con le carte elettroniche.

Infine, mentre per i beni già pagati (con bonifico, o carta di credito, o moneta elettronica) si ha la possibilità di controllare prima di ritirare il pacco lo stato della cosa trasportata, con il pagamento in contrassegno non si ha invece questo diritto.

Dunque, in conclusione, se da un lato il pagamento alla consegna (o contrassegno) può sembrare un vantaggio per un cliente, dall'altro presenta molti più svantaggi.

Proprio per questo, noi di Pink Babol non abbiamo il contrassegno come metodo di pagamento, ma diamo la possibilità ai nostri clienti di pagare in totale sicurezza grazie ai nostri sistemi criptati, scegliendo fra tante modalità di pagamento.

Accettiamo infatti qualsiasi tipo di carta di credito o di debito (Visa, Mastercard, Maestro, American Express), PayPal, Apple Pay, Google Pay, Shop Pay Bancontact, iDeal e Bonifico Bancario

Ma non finisce qui! Presso il nostro store è possibile pagare gli acquisti in 3 comode rate senza interessi! 

Non si tratta di un finanziamento, ne occorre avere redditi dimostrabili o effettuare pratiche tortuose.

Grazie alla partnership con Klarna, puoi dilazionare il pagamento utilizzando una qualsiasi carta di credito o di debito idonea per gli acquisti online, e la prima rata verrà addebitata solamente dopo che il prodotto viene spedito!

Per utilizzare questo metodo di pagamento ti basterà semplicemente selezionare Klarna come metodo di pagamento e seguire le semplici istruzioni del sistema che in pochi secondi ti condurrà alla conclusione dell'ordine!

Ti aspettiamo!!!

 

 

Lascia un commento

Spedizione Gratuita

Spedizione gratis per ordini superiori a 50€

Ricevi subito!

Ordina oggi per ricevere in 24/48h in tutta Italia!

Reso Facile e Veloce

Ci hai ripensato? Al ritiro del pacco ci pensiamo noi, tu non dovrai fare nulla!

Compra Ora, Paga Dopo!

Seleziona Klarna al checkout per pagare in 3 rate senza interessi!